Ritorna

Trucco 12: come aiutarlo a verificare e trovare gli errori?

Il bambino ha spesso difficoltà a verificare il suo lavoro per trovare gli errori e correggerli. Fa degli errori di disattenzione, ha spesso una pessima scrittura, il suo lavoro è poco curato, è poco cosciente delle sue forze e delle sue debolezze È importante frazionare il lavoro in tappe. Durante il dettato il bambino deve contemporaneamente:

  • Scrivere bene per essere leggibile (calligrafia);
  • Ritrovare in memoria le immagini delle parole da scrivere;
  • Mantenere nella memoria di lavoro la frase che dovrà essere scritta;
  • Utilizzare le regole di grammatica per accordare i verbi, i nomi, gli aggettivi,…

A questa lista si aggiungono, in un componimento, l'elaborazione e l'organizzazione delle idee.
Se il bambino scrive male o lentamente si può iniziare una rieducazione della scrittura, oppure permettergli di scrivere in stampatello minuscolo, che generalmente è più leggibile. Se non ha il tempo di scrivere tutta la frase c'è la possibilità di utilizzare un dettato "a buchi", in cui dovrà soltanto scrivere le parole che il docente ha scelto per lui.
Per verificare gli errori in matematica, è utile esigere che faccia la prova tramite operazione inversa. Per evitare errori dovuti all'incolonnamento, è importante lavorare sulla gestione dello spazio.

Centro ergoterapia pediatrica, Bellinzona

Centro Ergoterapia Pediatrica (CEP)

info@ergoterapiapediatrica.ch
www.ergoterapiapediatrica.ch

CEP Bellinzona

Via G. Nizzola 7
6500 Bellinzona

Tel. +41 91 825 24 42

CEP Acquarossa

Casa ai Portici
6716 Comprovasco

Tel. +41 91 871 12 17

Torna su